Greta Volpi

Greta Volpi

Il mio precorso comincia come passione, oserei dire in tenera età; come moltissime bambine, comincio a frequentare i corsi di danza classica e ovviamente il momento più bello era proprio il saggio di fine anno,dove il mio viso poteva essere colorato con quei meravigliosi e coloratissimi prodotti chiamati Trucchi… Me li ricordo ancora quasi tutti; mascara, eye liner ed ombretto viola per interpretare un particolare periodo dell’autunno…la vendemmia, oppure un make up fantastico nero e argento, abbinato ai colori del tutù per danzare sulle inconfondibili note di New York di Frank Sinatra…e poi il mio preferito…il Pierrot, mi ricordo di essermi guardata allo specchio e aver pensato : ” Wow..è incredibile cosa si può fare attraverso il make up”; era il 50esimo anniversario della mia scuola, il teatro era gremito , io ero felice ed emozionatissima, ma la mia espressione era triste, tipica del mimo francese innamorato della Luna.

La prima volta che sono stata “truccata” da un make up artist è stato il giorno della mia prima comunione, mia mamma era bellissima, aveva richiesto come acconciatura la banana e un make up tipico anno 60′ per completare l’opera…ed io finalmente non solo durante un saggio potevo essere truccata, un accenno di fard rosato sulle guance, non si notava neanche …ma che Emozione!!!

Non più bambina, cominciò il periodo delle prime uscite alla sera con le amiche, tutte in coda…una dopo l’altra dovevo truccarle tutte.. così nel 2008 decisi di iscrivermi al corso beauty individuale dal primo make up artist che truccò mia madre, Mario Audello, apprendendo l’utilizzo professionale di quei magnifici attrezzi del mestiere (pennelli, fondotinta, ciprie, correttori, eye liner piegaciglia ecc…)

Le persone che truccavo non erano più soltanto le amiche ma le modelle per le sfilate, per i workshop dei fotografi, per le spose, per tutti coloro che volevono valorizzarsi. La mia passione divenne un vero e proprio percorso di vita, una professione a cui dedico ogni mia energia, ogni mio entusiasmante attimo della giornata. Ogni cosa intorno a me diventa ispirazione per un look, per un approfondimento ricercato sull’essenza del bello.

Ho continuato a crescere professionalmente frequentando corsi e specializzazioni dai più grandi e quotati truccatori come il mago degli effetti speciali Michele Guaschino.

Durante il mio percorso di crescita professionale, mi sono innamorata della linea di make up per eccellenza, l’unica in grado di soddisfare ogni mia esigenza, per il trucco correttivo, fashion, aerografico, body painting, ed effetti speciali, ovviamente mi riferisco alla Kryolan Professional make up, la quale mi ha permesso, attraverso i suoi meravigliosi prodotti, di esaltare al massimo le mie capacità

Oggi sono una make up artist del marchio Kryolan, lo stesso marchio mi ha riconosciuto la qualifica di Trainer, questo mi ha permesso di fondare la  Gv Kryolan Torino Academy, con l’obiettivo di formare professionisti altamente specializzati.

Sono la fondatrice della “Greta Volpi & C. srl” formo e gestisco truccatori nel campo dello spettacolo teatrale, televisivo, nel campo artistico del Face & Body painting  e degli effetti speciali.

La mia realtà è in Via Po 53, dove la mia perseveranza e dedizione, sia alla mia professione che al marchio Kryolan, mi ha infine portato ad aprire il primo Kryolan City Italiano, lo shop d’eccellenza che vende unicamente prodotti kryolan ai profesionisti e non solo.

Mi sento una sintesi tra gli opposti: istinto imprenditoriale ed espressione artistica, un perfetto connubio capace di creare il miglior modo di comunicare attraverso l’immagine.

la Greta Volpi & C e il Kryolan City di Torino offre servizi di consulenza per il make up a 360°, grazie, anche ad uno staff altamente qualificato la cui professionalità è riconusciuta a livello mondiale; ci riteniamo una delle più importanti realtà nel settore in campo nazionale ed internazionale.

Ma non dimentico e voglio ricordare a tutti coloro che del mondo del make up ne vogliono far parte integrante della propria vita, che ogni giorno per me, come mi permetto di consgliare a Voi, l’obiettivo quotidiano è quello di “prendere dei pennelli in mano, qualche colore ed esser felici di offrire una nuova prospettiva di Se stessi“.

Greta Volpi